28/10/2011 forBeat all'ADE 2011 parte 1

Buongiorno cari tutti,

 

eccoci di ritorno da Amsterdam, ci sono tante cose che ci portiamo a casa dopo questa lunga e intensa esperienza, proviamo a fare una lista, poi approfondiremo tutti gli argomenti interessanti a cui abbiamo partecipato:

 


L’ambiente della musica che fa ballare (House con tutte le derivazioni) è viva e vegeta oltre a godere di ottima salute malgrado la crisi! Le persone hanno necessità di divertirsi, anche in Olanda ci sono gli Indignatos con le tende nella piazza principale la DAM ma l’ADE ha organizzato l’evento in 55 club dove tutti potevano accedere!

La Buma Culture l’equivalente della SIAE in Italia ha portato qualcosa come 5mila delegati e decine di migliaia di persone, portando musica, cultura e turismo…vi vedete la nostra SIAE fare qualcosa di analogo? Improbabile…

Abbiamo incontrato i leader del settore i quali si sono messi a disposizione di tutti per parlare del presente e del futuro, personalmente ho avuto il privilegio di parlare con David Guetta persona di rara semplicità e simpatia oltre alla competenza

forBeat è stato accolto molto bene dal settore malgrado all’estero esistano delle realtà simili

Abbiamo fatto degli accordi di partnership con società che sviluppano al meglio la visibilità degli artisti online

Tutti ma proprio tutti fanno fatica a capire come vendere di più, anche se la musica digitale sta crescendo a delle cifre enormi i numeri sono contenuti il download illegale ovviamente non favorisce i piccoli indipendenti i quali devono innovarsi verso altri tipi di soluzioni

Insomma un esperienza da ripetere, presto sul sito vedrete i risultati di queste partnership.

Vi auguriamo una splendida giornata

forBeat Staff